Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
logo-tuttogelato-web.png
tg-logo-mid.png

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

trevalli-prof-1100x150-2019-06-25.jpg

SFOGLIA LA RIVISTA

SFOGLIA LA RIVISTA

SELEZIONI IN CORSO PER LA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2020

Giancarlo Timballo, Sergio Dondoli e Sergio Colalucci, fondatori della Coppa del Mondo della Gelateria. Giancarlo Timballo, Sergio Dondoli e Sergio Colalucci, fondatori della Coppa del Mondo della Gelateria.

12 nazioni si contenderanno il 9° titolo mondiale dal 19 al 21 gennaio 2020 al Sigep di Rimini: 11 squadre sono già state annunciate, l’ultimo ballottaggio ha avuto inizio

 

Gli allenamenti per la nona edizione della Coppa del Mondo della Gelateria sono iniziati. Le squadre selezionate passano dall’Asia all’America Latina, con un cuore europeo che non è mai stato così forte. In occasione del prossimo Sigep di Rimini, dal 19 al 21 gennaio 2020, si sfideranno Messico, Singapore, Malesia, Giappone, Germania, Italia, Francia, Spagna, Polonia, Argentina e Colombia. Dopo anni di partecipazione alternate, Francia e Italia si sfideranno sullo stesso palco. E mentre il Comitato sta vagliando le proposte di Australia, Ungheria e Marocco per l'ultimo posto dipsonibile in gara, i team managers avranno ancora alcuni mesi per finalizzare i dettagli della loro partecipazione. 

Per la prima volta nella storia, le squadre provengono da selezioni ufficiali coordinate dal Comitato d’Onore, realizzate negli ultimi 16 mesi in quattro continenti: dalle gare alla Feria Internacional del Helado a Città del Messico (febbraio 2018) alla Asian Gelato Cup all’FHA di Singapore (aprile 2018), dal Longarone Eis Challenge, lo scorso dicembre, al Sigep Gelato D’Oro di inizio 2019, dalle selezioni a Varsavia (Expo Sweet) e a Madrid (Intersicop) a febbraio, fino alle recenti competizioni nella sede Valrhona di Tain l’Hermitage e a quelle realizzate presso il Fithep a Buenos Aires.

Il Presidente della Coppa del Mondo della Gelateria, Giancarlo Timballo, svela due importanti novità. “La prova della coppa decorata è stata sostituita dalla monoporzione in vetro, soluzione di tendenza che sta conquistando il settore in ogni angolo del pianeta; tutte le altre gare rimarranno invariate. Mentre ringraziamo l’azienda Comprital per aver sponsorizzato numerose edizioni della CMG, siamo lieti di annunciare l’ingresso di PreGel come Platinum Sponsor della competizione; si confermano, invece, Valrhona, Electrolux, Carpigiani”.

Ciascuna squadra sarà composta da un gelatiere, un pasticciere, un cuoco e uno scultore del ghiaccio guidati da un team manager.
Vi saranno 14 giudici tecnici, 7 giurati di stampa internazionale e 3 giurati artistici. 8 le prove in 3 giornate di gara: vaschetta di gelato decorata, monoporzione in vetro, mystery box, torta artistica gelato, entrée di alta cucina, scultura in ghiaccio e in croccante, snack di gelato, per finire con il gran buffet finale.

#CMG2020

www.coppamondogelateria.it

 

 

 
Letto 243 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | Privacy