Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
logo-tuttogelato-web.png
tg-logo-mid.png

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

trevalli-prof-1100x150-2019-06-25.jpg

SFOGLIA LA RIVISTA

SFOGLIA LA RIVISTA

Mascarpone con sale dell'isola di Awaji con sakè dolce profumato al kumquat vince il Gelato World Tour Japan 2019

Keisuke Katayama vince il Gelato World Tour Yokohama



“Sono davvero felice, mai mi sarei aspettato di arrivare primo”, ha commentato così Keisuke Katayama la sua recente vittoria al Gelato World Tour Yokohama, l'evento organizzato dal Comitato esecutivo Gelato World Tour Japan 2019 in collaborazione con SIGEP Italian Exhibition Group, IFI, Carpigiani Gelato University e OISHII Japan.

Ha il sapore del Giappone e dell’Italia il gelato di Katayama, un mascarpone con sale dell’isola di Awaji e sake dolce profumato al kumquat. Con questa vittoria, la sua gelateria Arima Gelateria Stagione, situata nella prefettura di Hyogo, si aggiudica l'accesso alla finale mondiale di Gelato Festival World Masters, in programma in Italia nel 2021.
“Ho intrapreso la strada della gelateria nel 2015, so che sono ancora un novizio nel mondo del gelato, ma adesso, guardandomi indietro, mi rendo conto di aver passato ogni giorno chiedendomi: come posso creare un gelato ancora migliore? - ha raccontato Katayama -.  Quali sono le combinazioni di gusto migliori? Come posso migliorare la consistenza? Per migliorarmi ho anche seguito diversi corsi presso la Gelato University. Grazie a questa vittoria avrò accesso alla finale Gelato Festival World Masters del 2021: voglio dare il meglio come rappresentante del Giappone nel mondo, per rendere orgogliosi anche gli 11 gelatieri che oggi hanno gareggiato con me!”.

In giuria al Gelato World Tour Yokohama, in qualità di presidente, era presente Toshiyuki Suzuki dell'Associazione Giapponese Gelaterie e, tra gli altri giurati, anche l'executive chef italiano Stefano Dal Moro, dell'Antica Osteria del Ponte di Tokyo. Con Keisuke Katayama, sono saliti sul podio anche Aiko Matsumoto della Gelateria Santi di Kanagawa, con il gusto Rosmarino e miele con bacche, e terzo Hidenobu Yamamoto di Gelato Daigozakura a Okayama, con Latte Kuromoji profumato con spezie della foresta.


La menzione speciale della Giuria Popolare è andata a Kinichi Takano di Wabisabiya Gunma (Latte nocciola Houjicha); la giuria tecnica ha invece premiato Salad Gelato da degustare come un pasto Narukorin di Eriko Osawa di Narukorin, gelatiera specializzata in verdure Miyagi. Con il gusto Allamanda, Ryo Hiraiwa della Royal Farm Akamatsu di Kagawa ha vinto la menzione speciale creatività.

 

タカノ キンイチ5

オオサワ エリコ5

アカマツ ミチコ5

 

 

https://www.gelatouniversity.com/it/home

Letto 56 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Settembre 2019 09:08

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | Privacy