La tecnologia a supporto della formazione

Il piatto vincitore del Concorso Carlo Pozzi 2019. Il piatto vincitore del Concorso Carlo Pozzi 2019.

Consegnato il mantecatore Telme all’Alberghiero “F. P. Cascino” di Palermo, vincitore nel 2019 del 26° Concorso Nazionale di Gelateria “Carlo Pozzi”

 

Si è chiuso un circolo virtuoso lo scorso 13 maggio all’Istituto Alberghiero “Francesco Paolo Cascino” di Palermo, che con le alunne Gloria Fradella e Federica La Viola ha conquistato nel 2019 la vittoria nel 26° Concorso Nazionale di Gelateria “Carlo Pozzi” – Il Gelato in Passerella alla MIG, Mostra Internazionale del Gelato di Longarone Fiere.
A rendere ufficiale la consegna del mantecatore messo in palio da Telme, insieme alla prof. Lucia Assunta Ievolella, dirigente scolastica, e alla dott.ssa Luisa Manfré, assessore all’Istruzione della Regione Sicilia, che ha portato i saluti istituzionali, la presenza di Antonio Cappadonia, titolare di due gelaterie nel centro di Palermo, e di Dario Olivier, coordinatore di MIG e vice-presidente di Uniteis, Associazione dei Gelatieri Italiani in Germania.
Cappadonia ha tenuto una lezione sul valore della formazione professionale, sottolineando l’orgoglio di essere in una scuola che ha vinto il premio intitolato al grande gelatiere Carlo Pozzi di cui ha seguito gli insegnamenti che lo hanno portato lontano (e a cui anche il Comitato della Coppa del Mondo di Gelateria ha intitolato il Premio Carlo Pozzi per Ordine e Pulizia), e su come si produce un gelato artigianale a base crema, uno a base acqua e una granita. Alle parole sono seguiti i fatti: con il mantecatore di Telme, Cappadonia ha preparato insieme agli studenti alcuni gusti classici come fragola, nocciola e cioccolato, poi degustati. A seguire l’intervento di Olivier che ha illustrato la storia e la validità del Concorso Carlo Pozzi istituito dalla MIG per favorire e sostenere la formazione di gelateria degli Istituti Alberghieri, con un contributo importante a livello di tecnologia come quello di un mantecatore. Presente all’evento una delle due studentesse vincitrici, Gloria Fradella, in procinto di diplomarsi a breve; l’altra, Federica La Viola, maggiore di due anni, ha vinto, grazie all’esito del concorso, un PON, Programma Operativo Nazionale, concretizzatosi in uno stage che l’ha portata a studiare presso il noto Hotel Institute di Montreux in Svizzera e quindi a lavorare in una struttura alberghiera in Sardegna, dove opera tuttora. Prima della degustazione è stato premiato anche un altro ex allievo meritevole, Renato Amato, ora executive chef a Villa Airoldi, Palermo, che ha spronato gli studenti a impegnarsi a fondo per perseguire obiettivi ambiziosi.

 

Emanuela Balestrino

 

Tutto ha avuto inizio a dicembre 2019, quando Gloria e Federica hanno vinto il concorso con la preparazione, la decorazione e la presentazione dell’elaborato Green Taste, gelato al piatto per il servizio al tavolo.

 

4_Il_logo_dell_Alberghiero_F_P_Cascino_di_Palermo.JPG3_Antonio_Cappadonia_prepara_il_gelato_con_gli_studenti_dell_Alberghiero_Cascino.JPG1_Lucia_Assunta_Ievolella_con_Giuseppe_Morreale_Antonio_Cappadonia_e_Dario_Olivier.JPG2_Antonio_Cappadonia_prepara_il_gelato_con_con_gli_studenti_dell_Alberghiero_Cascino_tra_cui_Gloria_Fradella_che_versa_la_miscela_nel_mantecatore.JPG5_Un_momento_della_distribuzione_del_gelato_preparato_dagli_studenti_con_Antonio_Cappadonia.JPGBox_1_La_premiazione_del_Premio_Pozzi_Gloria_Fradella_e_Federica_La_Viola_a_dell_Istituto_F.P._Cascino_di_Palermo.jpg


AdmirorGallery 5.1.1, author/s Vasiljevski & Kekeljevic.
Website security test completed by https://www.security-audit.com
Ultima modifica il Mercoledì, 18 Maggio 2022 10:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Copyright © - 1998-2022 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | Privacy

Chiriotti DEM Popup