Chiara Mancusi

Chiara Mancusi

Martedì, 26 Settembre 2017 07:16

Massimiliano Scotti vince il Gelato Festival 2017


Massimiliano Scotti è il miglior gelatiere d’Europa.
Vince con il gusto “Il mio primo vero latte”, aggiudicandosi il trofeo europeo del Gelato Festival, organizzato da Carpigiani e SigepItalian Exhibition Group

Dopo aver selezionato i più bravi gelatieri nelle piazze italiane di Firenze, Roma, Milano e Torino, ed anche a Londra, Varsavia ed Amburgo, il Gelato Festival è tornato nel capoluogo toscano per premiare Massimiliano Scotti, già vincitore della tappa milanese, nuovo campione europeo 2017. L’esito finale del Festival è arrivato dal voto combinato della giuria tecnica e dal voto del pubblico.

Martedì, 19 Settembre 2017 15:08

È uscito il nuovo #TuttoGelato

È uscito il nuovo magazine di Pasticceria Internazionale dedicato al mondo della gelateria artigianale
"TuttoGelato" di settembre
Gratuito e scaricabile su https://issuu.com/chied/docs/tutto_gelato_2017_03

Pasquale D’Apice trionfa alla Festa del Gelato Artigianale di Salerno Ice to Meet You 

Al Festival del Gelato Artigianale Ice to Meet You vince lei , la nocciola, e precisamente la varietà mortarella, tipica della Campania con un frutto medio-piccolo e la caratteristica forma leggermente allungata e compressa lateralmente. Dalle riconosciute proprietà nutrizionali, se tostata rimanda a sentori di caramello e pane tostato.
Fornita in pasta dalla Cooperativa Nocciola Irpina presieduta da Carlo Mazza, come ingrediente principale per la gara nella realizzazione del gelato artigianale, la mortarella si è espressa a pieno nella sua aromaticità nel gelato artigianale di Pasquale D’Apice, del Punto Freddo a Salerno, Scafati e Pompei, che si è aggiudicato così il Premio Giornalistico Enogastronomico.
Ottimo grado di percezione di gusto, buona consistenza, giusta dolcezza, cremosità, delicatezza al palato, un gelato dal buon aspetto, quello di Pasquale che dichiara come il Trittico della Bravo lo abbia aiutato nella costruzione  e nell'esaltazione del gusto. Merito di una rapida mantecazione e del sistema ionico della macchina. 

Da un’idea di Roberto Lobrano e Alberto Marchetti, nasce a Torino la nuova Scuola Internazionale di Alta Gelateria.

Viene presentata oggi, nella Piazza del Gelato di Cheese a Bra, la Scuola Internazionale di Alta Gelateria, nuovo progetto formativo che punta a promuovere un approccio consapevole del mestiere di gelatiere artigiano. La Scuola ha sede a Torino, negli spazi didattici di Casa Marchetti (Piazza CLN, 254) e inizierà i corsi nei primi mesi del 2018.
Tutto nasce da un’idea di due professionisti del gelato e della formazione: Roberto Lobrano e Alberto Marchetti che insieme condividono l’idea di una professionalità – quella del gelatiere – bisognosa di dedizione e di tempo, e forte grazie all’apprendimento, perché “il gelato è un prodotto da riscoprire nella sua semplicità e da tutelare”.

Mercoledì, 13 Settembre 2017 06:47

La classica sfogliatella diventa cono gelato

A Napoli la pasticceria Cuori di Sfogliatella presenta il Konosfoglia, un cono di sfoglia con gelato al gusto sfogliatella

A Napoli nei laboratori della pasticceria Cuori di Sfogliatella, dopo la Vesuviella a forma di Vesuvio e la Borbonica con un ripieno di ricotta e babà, la sfogliatella riccia diventa un cono gelato.
Stesso impasto, stessa forma. La riccia è a tutti gli effetti un goloso street snack.
Nel cono di sfoglia viene servito un gelato al gusto sfogliatella, guarnito a scelta con cioccolato bianco, gianduia e le creme pistacchio, nocciola e cocco. Senza dimenticare la granella, in dieci varianti tra cui nocciole, mandorle e cocco.

www.cuoridisfogliatella.it

 

Il "Pistacchio" di Alessandro Crispini, della Gelateria Crispini di Spoleto,
vince la finale internazionale del Gelato World Tour 2017

È stato creato da un gelatiere italiano il miglior gusto di gelato al mondo, premiato lo scorso 10 settembre a Rimini, durante la finale internazionale del Gelato World Tour, organizzata da Carpigiani Gelato University e Sigep - Italian Exhibition Group.
Alessandro Crispini della Gelateria Crispini di Spoleto (Perugia) vince il Gelato World Tour con il gusto “Pistacchio”, preparato con tre qualità di pistacchi siciliani (due di Bronte e uno dell’agrigentino) e l’aggiunta di fior di sale di Cervia per esaltarne ancor più il gusto. Le tre varietà di pistacchio sono tostate per 24 ore, poi scottate con zucchero e bacche di vaniglia del Madagascar, come spiega lo stesso Crispini, molto emozionato durante a premiazione.

Laboratorio, spazio gourmet e aula didattica dedicati al gelato artigianale in occasione di Cheese.
In collaborazione con Alberto Marchetti e Inalpi.


Cheese 2017, la manifestazione internazionale di Slow Food e Città di Bra dedicata al mondo lattiero-caseario di qualità (15-18 settembre, Bra), dedicherà uno spazio al gelato, con il laboratorio di preparazione, lo Spazio gourmet in collaborazione con l’Antica Corona Reale di Cervere **Michelin, e un’aula didattica.
Si chiama la Piazza del Gelato e nasce da un progetto di Alberto Marchetti, realizzata in collaborazione con Inalpi, azienda che lavora con latte alpino prodotto al 100% in Piemonte e che ha sviluppato un progetto di tracciabilità totale per i propri prodotti.
In collaborazione con Italia Zuccheri, Alberto Marchetti proporrà due tipi di fiordilatte, esempi di bontà e tracciabilità. E non mancheranno i gusti preparati con ingredienti Presìdi Slow Food come la fragola di Tortona, i ramassin della Val Bronda, la pesca di Leonforte, il pistacchio di Bronte, il cioccolato di Chontalpa, la farina bona, la robiola di Roccaverano, la nocciola Piemonte biologica. Il ricavato delle vendite verrà devoluto alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità.

Ecco i finalisti di Gelato Festival 2017.
Appuntamento a Firenze il 14 e 17 settembre


Terminata la tournée europea con la tappa di Amburgo, Gelato Festival si prepara ad eleggere il campione europeo 2017.
Dopo aver selezionato i più bravi gelatieri a Firenze, Roma, Milano e Torino, e in alcune delle più note piazze europee (Londra, Varsavia e Amburgo), si torna a Firenze, città dove il Festival ebbe inizio nel 2010.
Dal 14 al 17 settembre al Piazzale Michelangelo i 16 migliori gelatieri d'Europa si sfideranno con i loro gusti speciali creati appositamente per il Festival, preparati con ingredienti selezionati e di qualità.
Il voto finale che decreterà il vincitore del Gelato Festival 2017 sarà determinato in eguale misura (50%) dalla preferenza della giuria tecnica, giornalisti ed esperti del settore, e da quella della giuria popolare.
In attesa della sfida finale, gustatevi in anteprima (almeno per così dire ☺) i 16 gusti finalisti!

Venerdì, 21 Luglio 2017 18:01

Il Bombogelato di Roberto Rinaldini

Roberto Rinaldini presenta Bombogelato, nuovo dessert estivo in versione street con un ripieno di buon gelato.
La R riprodotta in zucchero a velo sulla superficie del bombolone garantisce l’artigianalità del prodotto: un impasto a base di lievito naturale con 24 ore di lievitazione, soffice e leggero, profumato alla vaniglia e con scorze di arancia e di limone. La veloce cottura in olio di girasole rende il composto dorato in pochi secondi con la classica linea centrale più chiara caratteristica del bombolone e la micro alveolatura dell’impasto permette di trattenere alla perfezione il gelato.

Il 27 e il 28 settembre si terranno in contemporanea l’inaugurazione della nuova sede di Carpigiani in Giappone e il seminario presso la Carpigiani Gelato Pastry University di Tokyo con Pierpaolo Magni. Un appuntamento formativo organizzato in collaborazione con CAST Alimenti.
Magni presenterà diverse ricette ispirate a tecnica d’esecuzione ed estetica di gusto del gelato artigianale, secondo la cosiddetta “Fusione Inversa” a cui il campione si ispira nel libro scritto a sei mani con Riccardo Magni e Luciana Polliotti, frutto di anni di lavoro per la Coppa del Mondo di Gelateria e dalla collaborazione con alcuni tra i migliori pasticceri e gelatieri. Fusione Inversa è il titolo del libro e manifesto di come si possano proficuamente unire le discipline e aprire i laboratori a idee, tecniche, esperienze diverse per offrire ai professionisti la possibilità di esprimere appieno la loro creatività.

Copyright © - 1998-2021 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | Privacy

Chiriotti DEM Popup